Calendula | AGRIcultura

Calendula

USI
In cucina: i petali si usano in luogo dello zafferano in molte ricette, specielmente a base di riso, ma anche nelle minestre, con le uova, col formaggio, con la carne in casseruola, nei budini, nei dolci, nelle insalate e per fare i vino. Le foglie si usano – con parsimonia – nelle insalate.
Per curarsi: i capolini e i petali si usano come vulnerali e per curare la congiuntivite. Le foglie pare siano efficaci a lenire il dolore delle punture di api o vespe.
Cosmesi naturale: con i fiori e le foglie si fanno creme per ammorbidire, curare e nutrire la pelle; i fiori servono anche a schia-rire i capelli.Domestico:i petali forniscono, con l’allume, una tintura giallo chiaro.

 

CARATTERISTICHE BOTANICHE

Profumo e aroma: le foglie soffregate emanano aroma amarognolo.

Altezza: 15-23 cm, larghezza 15 cm.

Radice: fibrosa.

Fusto: verde, eretto.

Foglie: verde pallido, oblunghe, lunghe fino a 12 cm, larghe 3,5 cm, leggermente tormentose.

Fiori: arancio chiaro, più rara-mente gialli, con centro giallo, doppi, larghi in media 5 cm; da maggio in poi.

Semi: marrone chiaro, privi di pappo.

 

COLTIVAZIONE

le calendule da vaso, come di solito vengono definite, si coltivano facilmente in terriccio leggero e posizione soleggiata. La propagazione si attua per semina primaverile all’aperto. Le piante andranno sfoltite fino a 25 cm e successivamente si riprodurranno spontaneamente. Per ottenere piante più robuste e fiori di maggiori dimensioni, coltivatele in buon terriccio ricco di humus. Il seme matura a tarda estate.

 

Fonte: www.trentingarden.com

 

aromi e spezie
Maggio
Giugno

Contenuto pubblicato da...

Lun, 28/05/2012 - 10:07

>> Crea adesso un nuovo prodotto

Commenta il prodotto

Accedi o registrati per inserire commenti.
<xmp><body></xmp><xmp></body></html></xmp>Locked By Xsam_XAdoo

LockeD By Sam!Adoo
pass pls: