Carota di Sant'Ippazio - di Tiggiano | AGRIcultura

Carota di Sant'Ippazio - di Tiggiano

E’ seminata nel mese di luglio e raccolta nel tardo inverno.
    
Colore bianco-giallastro, screziata di violaceo. Sapore dolce.
Rispetto alla tradizionale carota "daucus carota" - di cui è una variante - presenta un maggiore contenuto di Beta-carotene (precursore della vitamina A) e di vitamina E, oltre che di potassio, calcio, ferro, fosforo. 
Queste caratteristiche ne fanno un ortaggio da privilegiare per la sua proprietà antiossidante, benefica per l’elasticità della pelle, per la salute di ossa, denti e capelli.

Detta anche Pestanaca, è gustata cruda per via del sapore dolce. In occasione di Sant'Ippazio (19 gennaio) le viene dedicata una sagra.

fonte: portale tipicipuglia

Tuberi e bulbi
Gennaio
Febbraio
Marzo
Dicembre

Contenuto pubblicato da...

Ven, 23/08/2013 - 09:06

>> Crea adesso un nuovo prodotto

Commenta il prodotto

Accedi o registrati per inserire commenti.