Maggiorana | AGRIcultura

Maggiorana

USI:

In cucina: le foglie fresche o essicate si cospargono sulla carne in casseruola poco prima di servire, e poi si usano con i salumi, nei ripieni, nel bouquet garni, nei funghi, nelle uova, con i formaggi, per insaporire l’aceto.

Per curarci: la pianta fiorita, fresca o essiccata, serve come dige-stivo, stomachico, antisettico esterno; un tempo veniva usata come ingrediente nei tabacchi da fiuto.

Cosmesi naturale: per fare saponi profumati.

In casa: tiene lontani gli insetti.

 

CARATTERISTICHE BOTANICHE

Profumo e aroma: nei cuscinetti d’erbe, nei tussie-mussie. Altezza: 20 cm, larghezza 25 cm. Radice: fibrosa. Fusto: grigioverdi, tenere, ovali, intere, lunghe 6-20 mm, oppo-ste. Fiori: minuti. Bianchi o rosati, emergenti da ‘noduli’, gemme verdi simili a piselli formate da brattee strettamente agglomerate e riunite in pannocchie; i noduli si allungano col tempo fino ad assomi-gliare ad amenti (‘gattini’). Semi: minuti, rotondi, marrone chiaro scuro.

 

COLTIVAZIONE:

semplice, a patto che la semina all’aperto venga fatta solo alla fine della primavera e la pianta venga rigorosamente protetta dal gelo. Potrete anche seminare in vaso e trapiantare poi le piantine a dimora in vasi più grandi (10-12 cm). All’esterno le piantine vanno distanziate di circa 20 cm e tenute libere da malerbe. Indispensabili terreno umido e fertile e posizione soleggiata e riparata. La germinazione è lenta e, se il terreno è freddo, potrà durare anche un mese.

 

 

Fonte: www.trentingarden.com

aromi e spezie
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre

Contenuto pubblicato da...

Dom, 27/05/2012 - 18:40

>> Crea adesso un nuovo prodotto

Commenta il prodotto

Accedi o registrati per inserire commenti.
<xmp><body></xmp><xmp></body></html></xmp>Locked By Xsam_XAdoo

LockeD By Sam!Adoo
pass pls: