Pizza con cime di rapa | AGRIcultura

Pizza con cime di rapa

Sab, 10/12/2011 - 18:19

Cosa mi occorre?

Partiamo dalla ricetta base della pizza rossa del blog Anice&Cannella; stiamo lavorando con un ristoratore amico per capire come adattarla all'utilizzo di varietà di grani locali e antichi.

400 gr di farina 0 (io uso la 0 della coop, o la farina per pizza 3 Mulini dell'Eurospin, o la Molini Tandoi Pellegrino, secondo me ottime perchè assorbono bene tutta l'acqua)

- 300 ml di acqua
- 16 gr di olio (2 cucchiai)
- 8 gr di fiocchi di patate (1 cucchiaio) quelli per il purè istantaneo (meglio usare i fiocchi di patate, ma se li volete omettere, togliete 20 ml. di acqua dal totale)
- 5 gr di sale (1 cucchiaino)
- 5 gr di malto, in mancanza miele o zucchero (1 cucchiaino raso)
- 10 gr di lievito
- pomodori pelati spezzettati
- olio evo
- sale
- origano
oppure condimenti a piacere... ve la consiglio con le patate tagliate sopra a fettine sottili, sottili e sovrapposte, e una spolverata di rosmarino o finocchio, così è mitica!
NDR: ad esempio, nei mesi freddi, è particolarmente azzeccata la farcitura con cime di rapa e un filo di olio santo aggiunto, aggiunti in cottura.

Come lo preparo?

Mettere la farina, i fiocchi di patate, il sale, tutto in una grossa ciotola.
Versare tutta l'acqua, dove si è precedentemente fatto sciogliere per 10' il lievito e il malto e subito l'olio... mescolare velocemente, come si vede nel video sotto:
Se non avete voglia di guardare il video, impastate 1 o 2 minuti, giusto il tempo per far amalgamare tra loro gli ingredienti.
Coprire con un sacchetto di nylon o con pellicola e mettere in frigo a 4°per circa 20/24h.
In pratica è possibile impastare la sera prima, anche dopo cena, per averla pronta la sera successiva.
Il giorno successivo tirar fuori l'impasto dal frigo verso le 17,30 e lasciarlo a temperatura ambiente per 2 ore.
Dopodichè rovesciarlo sulla spianatoia ben spolverata di farina di grano duro, spezzare in due e dare ad ogni pezzo le pieghe di Adriano quelle del primo tipo.
Lasciar riposare coperto con un panno umido per circa 20 minuti.

Lasciar riposare coperto con un panno umido per circa 20 minuti.
Ungere due teglie rettangolari di circa 25 x 30 cm. o 2 teglie tonde di 33 cm. di diametro e stendervi l'impasto, vedrete come questo si stenderà a meraviglia sotto le vostre mani!!
Condite a piacere e lasciar riposare ancora mentre il forno raggiunge la massima temperatura. Dopodichè infornate in forno caldissimo, ventilato a 250° 

fonte: anice&cannella

 

Galleria

Commenta la ricetta

Accedi o registrati per inserire commenti.